Capelli biondi, le acconciature che non passano mai di moda! [5 FOTO]

I capelli biondi non vanno mai fuori moda, ci saranno sempre nuovi modi di indossarli, di rivoluzionarli e di farli restare una scelta originale!

Tingersi i capelli, o schiarirli per farli diventare biondi, è una pratica che va avanti da molti secoli, anche molto prima che quindi esistessero le tinture chimiche di cui possiamo usufruire oggi!

Già nell’antica Roma, le donne avevano l’abitudine di lavare i propri capelli con la cenere e di lasciarli asciugare al sole per far si che la capigliatura si schiarisse naturalmente.

Andando avanti col tempo si sono adoperate pian piano nuove modalità e scoperte nuove sostanze, come l’henné, l’uso del limone e dell’acqua ossigenata insieme, fino a poi arrivare ai giorni nostri!

Insomma, non è un caso quindi che questo colore sia ancora desiderato così tanto! Scopriamo insieme alcuni degli ultimi stili in tendenza nel 2024!

Biondo platino con riflessi lilla

rosa platino-@capelli_biondi_di_tendenza

Parlando di originalità, il rosa sta spopolando sempre di più negli ultimi anni! Certo, la tinta rosa, lilla, viola e tutti quei colori forti sono sempre esistite, ma hanno spesso rappresentato un animo più artistico e ribelle.

Da qualche anno a questa parte, invece, vi è stata una vera e propria riscoperta di questo colore, facendolo diventare molto più delicato e affiancandolo a tinte spesso di un biondo platino o addirittura al bianco!

In questo caso, é possibile vedere con quanta naturalezza i riflessi lilla si sposino con un questi capelli dal biondo chiarissimo tendente al platino. Sicuramente è una scelta molto audace ma al contempo estremamente delicata, aggraziata e femminile.

Balayage biondo su base cenere

balayage -@banginblonde_hairstudio

Abbiamo parlato delle donne romane che per ottenere capelli biondi utilizzavano la cenere… Cosa vi ricorda questo taglio? Questo balayage biondo su una base di un bellissimo biondo-cenere è forse un ottimo esempio di come certe cose, nel tempo, non cambino!

Il biondo chiaro, tendente più al bianco che al “giallo paglia”, rimane comunque acceso e si mostra un’ottima scelta accanto alla base meno accesa ma comunque non scura! Poiché il colore alla cute è così delicato, nonostante diverso, l’effetto si rivela molto organico anche se comunque originale!

Degradé Biondo platino su base castano chiaro

Degrade-@capelli_biondi_di_tendenza

Anche in questo caso abbiamo una simile struttura della colorazione, ma c’é comunque una differenza. In questo caso si tratta di un degradé che parte da una cute casto chiaro ad un biondo platino.

In questo caso, l’effetto è molto più da “colpi di sole”, e sembra quasi che la decolorazione che avviane lungo il taglio sia frutto di un processo naturale, nonostante il biondo tenda ad un biondo difficile da raggiungere organicamente (a meno che i vostri capelli non siano già di un biondo molto chiaro in partenza). Anche qui, il contrasto è la chiave di successo di questo taglio.

Lo consigliamo soprattuto se si ha intenzione di portare un taglio corto e scalato, così che i vari livelli mettano in luce la dinamicità del colore.

Biondo Platino acceso

platinum-@banginblonde_hairstudio

Un classico forse! Il biondo platinum, acceso, brillante, ma che non stona! Da qualche anno si è riusciti a giocare con questo colore, così originariamente appariscente e anticonformista, fino a farlo diventare invece una scelta molto elegante! Come è possibile vedere dalla foto, basta che la tonalità tenda più verso un bianco/argento che verso il “giallo” acceso. Scelta, anche questa, molto azzardata.

Soprattuto per via della totale decolorazione, processo non semplice e che sicuramente non fa troppo bene ai capelli, ma se sentite l’esigenza di cambiare totalmente look, provocare una reazione quasi di “shock” ed essere irriconoscibile (o se avete già una base di capelli biondi, per cui il processo non deteriorebbe troppo il cuoio capelluto) allora vi consigliamo assolutamente di provare questo colore!

Alessandra Amoroso bionda-@amorosoof

Infine, non poteva mancare la nostra Alessandra Amoroso. Alessandra, come anche altri cantanti della scena di Sanremo 2024, stanno riproponendo il colore biondo insieme ad un effetto “bagnato”.

Questo effetto mette in risalto il viso e regala un’illusione di “mare” e naturalezza. In questo caso, la Amoroso mostra un classico balayage biondo su una base più scura. Una combinazione classica che continua a spopolare!

About healthytude

This author bio section can be dynamically pulled by enabling its Dynamic data option in the right toolbar, selecting author meta as the content source, add description into the Author meta field.

Lascia un commento